Home arrow Press area arrow Murder: non manca neppure il maggiordomo

Annunci

Cerchiamo storie, teste (in corpo 12!), spiriti novecenteschi in scritture postmoderne. Inviaci il tuo manoscritto 
 
Corsi di Comunicazione (altro)

Enzo Delfino Editore

per la conosc(i)enza

Mappa del sitoMappa del sito

Counter

Visitatori: 557751


Murder: non manca neppure il maggiordomo PDF Stampa E-mail
Valutazione utente: / 1
ScarsoOttimo 

News: MURDER. Omicidi a Natale - Antonella Polenta


Cari amici,
oggi vi presentiamo MURDER. Omicidi di Natale, una raccolta di racconti giallo/thriller di Antonella Polenta.
L'antologia comprende quattro racconti, ambientati tutti nel periodo natalizio, ed è acquistabile solo in ebook.
Buona lettura!

Murder. Omicidi a Natale
Antonella Polenta
Enzo Delfino Editore
Formato: E-book
ISBN: 9788895758138
€: 5,99

IL LIBRO:
Quattro sono le storie raccolte in questo libro, unite dal sottile fil rouge della suspense, sullo sfondo del Natale celebrato secondo lingue e tradizioni diverse.

L'ambientazione diventa già protagonista nel primo racconto, Tracce di sangue in Lapponia, che non a caso si svolge a Rovaniemi, città di origine di Babbo Natale, situata nel Circolo Polare Artico. La tranquillità e il silenzio del paese, ovattato da coltri di neve, sono improvvisamente turbati da una misteriosa serie di delitti, tutti compiuti con armi non convenzionali, addirittura di stampo medievale. Qual è il legame che unisce le vittime? Quali interessi si nascondono dietro gli omicidi? Un ispettore burbero e dall'immancabile pipa accesa guida il lettore tra intrecci passionali, intrighi economici e risvolti informatici, fino all'imprevedibile soluzione finale.

In Giorno 17 a Bermondsey Square, un marito frustrato, vessato e umiliato da una moglie ricca e dispotica, fantastica di ucciderla sul suo diario segreto, con una ritualità e una dovizia di particolari innocue quanto liberatorie. Quando poi la donna morirà realmente, e in un modo non dissimile da quello da lui architettato, inizierà per l’uomo una discesa agli inferi.

Nel terzo racconto, Viaggio in Italia, lo scenario cambia ancora. Quattro giovani irlandesi, due ragazze e due ragazzi, in una sorta di Grand Tour contemporaneo con tappa finale in Italia, decidono di trascorrere un Natale diverso: sfidando la paura, fanno in modo di restare chiusi all'interno dei lugubri sotterranei delle Catacombe dei Cappuccini, a Palermo. Qui, tra corpi imbalsamanti, scheletri e cunicoli bui, trascorreranno due giorni da brivido, con macabri incontri e colpi di scena.

Il regalo di Natale, infine, è ambientato in una Londra raffinata ed elegante. Il distinto William Hill muore intossicato da funghi al mercurio, un regalo che si scoprirà venefico. Ma la cassetta contenente il tartufo nero pregiato e i funghi incriminati non è destinata a lui. È solo un dono di rimando. Pian piano, tutti i personaggi che si muovono attorno a Mr Hill lasceranno affiorare inconfessabili segreti. La polizia non ha bisogno di cercare a lungo: una moglie misteriosa dai trascorsi discutibili che sembra realmente dispiaciuta della sua morte? L'amico magnanimo è veramente pio e disinteressato come vuole far credere? Non manca neppure il maggiordomo, in pieno stile Agatha Christie, ma la risoluzione del giallo lascia increduli e stupefatti.

Intervista all'autrice:


L'AUTORE:
Antonella Polenta, scrittrice versatile, ama cimentarsi in generi diversi. Autrice di poesie: “Amori Traditi”- Ibiskos, da cui è stata tratta la performance multimediale “Riflessi sonori d’immagini poetiche”, rappresentata alla Casa del Jazz di Roma, e “Attraverso la finestra la luna” – Montedit, finalista al “Premio Letterario Internazionale Jacques Prévert 2009. E non solo, ha pubblicato il romanzo “Accadde in autunno – Glenn Gould in giallo”, e una serie di racconti fantastici e di fantascienza “Nonno Egidio e le sue storie”. Nel 2006 vince il Premio Letterario Internazionale Archè Anguillara Sabazia Città d’Arte, con il racconto “Il lago”. Nel 2008 si aggiudica il terzo posto al premio letterario Creatività e Scienza, a Salerno. Nel 2010 riceve la menzione d’onore, per la sezione narrativa, al concorso letterario Internazionale “Don Luigi Di Liegro” con il racconto “Tobia”, premiazione a Palazzo Valentini a Roma. Nel 2011 ottiene il diploma di merito per il libro “Nonno Egidio e le sue storie” al Premio Nazionale Albero Andronico – Roma. A dicembre del 2012 esce il suo ultimo lavoro “Murder. Omicidi a Natale”, a cura di Enzo Delfino Editore. Nel 2013 le viene conferito il diploma di merito per l'opera "Attraverso la finestra la luna" - VI edizione del Premio Nazionale di Poesia, Narrativa e Fotografia Albero Andronico, patrocinato da Roma Capitale, Provincia di Roma e Regione Lazio Assessorato alla Cultura, Arte e Sport - Campidoglio Sala Protomoteca - Roma.

 a cura di Marco Tiano

 
< Prec.   Pros. >