Home arrow Press area arrow Truck driver: il camionista che amava Pasolini

Annunci

Al via a Roma il nuovo corso EdE per redattore editoriale Clicca qui
 
Corsi di Comunicazione (altro)

Enzo Delfino Editore

per la conosc(i)enza

Mappa del sitoMappa del sito

Counter

Visitatori: 572563


Truck driver: il camionista che amava Pasolini PDF Stampa E-mail
Valutazione utente: / 4
ScarsoOttimo 

Truck Driver: arriva l'ebook che racconta la dura vita di un autotrasportatore

venerdì 11 luglio 2014 17:09:33

“Avrei potuto parlare di strade piene di sciocchi, pazzi, elemosinanti, truffatori, ma anche di gente che lavora con fatica tutti i giorni. Di prostitute, ladri, culattoni, pervertiti, di sbirri pedanti o facilmente corruttibili […] Ne avevo di materiale per scrivere un romanzo pulp, ma ci sarebbe venuto bene anche un romanzo d’introspezione, perché sull’asfalto c’è un’umanità che sembra uscire fuori da ogni schema e inscena la propria follia latente”.
Enzo Delfino editore pubblica in ebook il romanzo di Giovanni Zeoli, Truck Driver, storia di un camionista appassionato di letteratura.
Giovanbattista Bandinaschi, ragazzino sensibile e introverso di una cittadina del Sannio, emarginato a scuola dai compagni per la sua grassezza, ha sviluppato un’attitudine per la letteratura e la poesia ma non ha avuto il coraggio di coltivarla fino in fondo e, dopo la maturità, attratto dalla possibilità di rapidi guadagni, ha iniziato a fare il camionista.
Progressivamente il Tir, che all’inizio gli era sembrato il mezzo per scappare dalla realtà gretta e provinciale in cui è cresciuto, popolata di “zombie”, gente meschina e pettegola, si è rivelato invece una prigione di disadattamento, accentuando la predisposizione del ragazzo, ormai quasi trentatreenne, alla solitudine. Con la crisi, le condizioni di lavoro sono peggiorate ulteriormente, perché la società gli chiede turni di lavoro sempre più lunghi (Giovanni ha imparato a truccare i dischi orari per aggirare i controlli) aumentando il suo disagio e la sua frustrazione. Con desiderio di rivalsa sulle coetanee, che negli anni del liceo non lo degnavano di uno sguardo, Giovanni, ormai per tutti Malone, ha iniziato a relazionarsi con il mondo femminile frequentando prostitute e proseguendo poi il suo percorso sentimentale in rapporti complicati con donne “disagiate ed emarginate”, con cui ha potuto permettersi di non impegnarsi e mettersi in discussione. É un camionista anomalo Giovanni-Malone, che ama i libri ed è appassionato di Pasolini; è un camionista-scrittore, che ha riversato nel suo primo romanzo tutte le aspettative finora deluse.
Di questo sdoppiamento del protagonista, voce narrante in prima persona, è specchio l’alternarsi di toni del romanzo, caratterizzato, soprattutto all’inizio e nella parte finale, da momenti di introspezione e dolcezza nella descrizione dei pensieri e stati d’animo di Giovanni, che lasciano il posto a verismo e crudezza per renderci in maniera il più possibile fedele, anche linguisticamente, dialoghi, incontri, situazioni, indugiando con un certo compiacimento nella descrizione degli incontri sessuali che il ragazzo si concede, nella maggior parte dei casi quasi meccanicamente, con donne magari conosciute per caso o di cui si scoprirà innamorato troppo tardi. É un mestiere duro quello di un camionista, in particolare se ci si muove su percorsi difficili come la Salerno-Reggio Calabria, attraverso realtà di degrado e desolazione come la Terra dei fuochi, che costringe a misurarsi quotidianamente con colleghi camionisti indisciplinati, solitudine nel risolvere i problemi, pericolo di essere derubati alle aree di sosta. É un mestiere che ha progressivamente “indurito” Giovanni Malone; ma la fine della sua ultima storia e un incontro inaspettato con una bambina, che gli insegnerà un tipo di amore completamente sincero e disinteressato, molto diverso da quello che ha sempre cercato nelle donne, lo faranno entrare in crisi, spingendolo a non accontentarsi, rimettendo in discussione il suo percorso di vita, ambizioni, obiettivi.
Autore: Giovanni Zeoli
Titolo: Truck Driver
www.enzodelfinoeditore.it

 
< Prec.   Pros. >